mercoledì 22 marzo 2017

Lenovo DX8200D Powered by DataCore semplifica l’adozione del Software-Defined Storage

Lenovo DX8200D è pensato per gli ambienti Software-Defined Storage “chiavi in mano” e sfrutta il software di virtualizzazione SANsymphony di DataCore Software.
Questa nuova offerta è il più recente traguardo di Lenovo nel promuovere l'adozione della tecnologia per il software-defined data center, che offre enormi vantaggi ai clienti come una maggiore agilità e semplicità, e una gestione più economica.

Lenovo prevede di offrire DX8200D come appliance pre-integrata, che promette di semplificare notevolmente l'implementazione e ridurre le spese di gestione, fornendo un unico punto di supporto. L'ultima offerta nel portafoglio SDS di Lenovo, permette ai data center di implementare rapidamente una soluzione “chiavi in mano” che sfrutta le capacità di array SAN esistenti. La nuova appliance è in grado di ottimizzare le infrastrutture di storage eterogenee, consentendo loro di scalare in base alle esigenze, per crescere e sostituire facilmente array di storage meno recenti. Tramite l'interfaccia centralizzata, il dispositivo DX8200D fornisce la protezione dei dati, replica, de-duplica, compressione e consente altre funzionalità storage enterprise a un prezzo molto più basso rispetto ai tradizionali array SAN.

Radhika Krishnan, Executive Director & General Manager of Software-Defined Data Center & Networking, Data Center Group Lenovo
In qualità di nuovo player ambizioso in questo settore, la nostra soluzione di SDS all'avanguardia consente alle aziende di implementare i sistemi in modo più rapido, per ridurre il tempo e le risorse necessarie a gestire l’infrastruttura di base. Questo a sua volta consente ai clienti di concentrarsi sulle sfide di business di oggi, in preparazione del futuro. Questo è in netto contrasto con le offerte di storage tradizionali, dai fornitori comuni, che spesso richiedono compromessi in termini di tempo e di prestazioni, disponibilità, affidabilità e funzionalità - limitando la possibilità di scalare e aumentando i costi di CAPEX, energia, raffreddamento e mantenimento.



Radhika Krishnan, Executive Director and GM of Software-Defined Data Center & Networking, Lenovo Data Center Group

Costruito su server System x3650 M5 di Lenovo, che offre affidabilità e prestazioni consolidate, DX8200D è progettata per fornire tempi di risposta, disponibilità e utilizzo ai massimi livelli. Lenovo testerà preventivamente la nuova appliance con DataCore per ridurre al minimo i rischi di implementazione e aumentare il time-to-value. Con Predictive Failure Analysis e un pannello di diagnostica di nuova generazione che facilita la manutenzione, il server x3650 M5 consente di ridurre i tempi di inattività e i costi. Lenovo Trusted Platform Assurance, che unisce funzionalità e pratiche di sicurezza in modo integrato, protegge l'hardware e il firmware.

Il Lenovo DX8200D prende i dispositivi di storage isolati, a volte dislocati in sedi diverse, e li unisce in un unico set di servizi a disposizione dell’azienda. In questo modo raggruppa le risorse per gestirle in modo centralizzato e uniforme nonostante le differenze e le incompatibilità fra i vari vendor, i diversi modelli e le generazioni degli storage.

Con questi dispositivi, i data center hanno total cost of ownership più basso, con un risparmio di tempo fino al 90% per compiti di gestione e di supporto dello storage, a una riduzione del 75% dei costi di storage e una riduzione fino al 100% nei tempi di indisponibilità delle risorse. Con un aumento di 10 volte in termini di prestazioni, i data center sono anche in grado di ottenere una maggiore disponibilità dei dati critici.

Infine, il Lenovo DX8200D è in grado di automatizzare centralmente il processo di discovery, l’inventario delle risorse storage, il monitoraggio in tempo reale, la configurazione, il rilevamento dei guasti e la gestione degli allarmi sul suo ciclo di vita con il software XClarity di Lenovo, tra i migliori strumenti di gestione enterprise.



DataCore: George Teixeira, President & CEO, DataCore
La potenza e l’affidabilità dei server Lenovo in combinazione con la tecnologia software Datacore parallel I/O ripristina i livelli di prestazioni, efficienza dei costi e gestione nel complesso panorama di infrastrutture storage di classe enterprise. Il Lenovo DX8200D, powered by DataCore, rende più semplice non solo iniziare con il software defined storage, ma anche crescere e programmare gli investimenti nel futuro. Questa appliance chiavi in mano può essere adottata in modo rapido e senza interruzioni in qualsiasi ambiente, garantendo risparmi immediati e benefici nelle prestazioni. 

Nessun commento: